Vino italiano, anno record, più 7%

Vino italiano, anno record , più 7% Il 2017, anno eccezionale per il vino italiano. L’Italia manterrà il primato mondiale tra i produttori davanti a Francia con circa 40 milioni di ettolitri per oltre il 40% ai 332 vini a denominazione di origine controllata e a 73 vini di origini garantita, il 30% ai 118…

Gran Bretagna, istituito il ministero per la solitudine

Gran Bretagna, istituito il ministero per la solitudine Il ministro Tracey Crouch, attualmente ministro dello sport e società civile sarà anche ministro del nuovo ministero della solitudine. Stando alla croce rossa britannica oltre 9 milioni di persone su una popolazione di 65,6 di persone hanno dichiarato di sentirsi sole. Ndr Immagine dal sito www.rainews.it

Smog, congelate all’Italia le sanzioni, l’Europa le rinvia a dopo le elezioni

Smog, congelate all’Italia le sanzioni, l’Europa le rinvia a dopo le elezioni L’Esecutivo Ue ha chiesto all’Italia di presentare un piano di azioni concrete concedendo più tempo, tanto che la delibera sul rinvio alla Corte era attesa per dicembre 2017, ma Bruxelles ha deciso di aiutare ancora una volta l’Italia. Ndr Immagine dal sito www.corriere.it

Detrazioni Iva con regole europee

Detrazioni Iva con regole europee Detrazioni dell’Iva in linea con i principi della Ue: il diritto va esercitato con riferimento all’anno di ricevimento della fattura d’acquisto anche se l’esigibilità dell’imposta si è verificata precedentemente. Ndr Immagine dal sito www.italiaoggi.it

E-commerce, gli italiani preferiscono ancora lo shopping tradizionale

E-commerce, gli italiani preferiscono ancora lo shopping tradizionale Gli italiani vanno su internet ma per l’acquisto lo usano poco anche se c’è un incremento rispetto agli anni passati. Britannici, svedesi, danesi, tedeschi, olandesi e lussemburghesi sono i veri fanatici dello shopping on-line. Nella Ue solo in altri quattro paesi si acquista on-line meno dell’Italia (Croazia,…

Consulta, ”non irragionevole” la vaccinazione obbligatoria

Consulta, ”non irragionevole” la vaccinazione obbligatoria La Corte Costituzionale spiega perché ha detto si ai vaccini obbligatori. Le motivazioni della sentenza 5/2018 appena depositate, chiariscono la posizione dei giudici. Secondo la Consulta non è “irragionevole” nell’attuale contesto e allo stato delle condizioni epidemiologiche e delle conoscenze scientifiche” l’intervento del legislatore che ha ritenuto di dover…