DG Italiani nel Mondo

di | 25 Nov 2008

Direzione Generale per gli Italiani all’estero e le Politiche Migratorie La Direzione Generale per gli Italiani all’estero e le Politiche Migratorie attende ai seguenti compiti:

  • promuove, coordina e sviluppa le politiche concernenti i diritti degli italiani nel mondo;
  • provvede ai servizi di tutela e assistenza a favore degli italiani nel mondo ed alla promozione sociale, linguistica e scolastica delle collettività italiane all’estero;
  • provvede agli affari consolari;
  • tratta le questioni concernenti gli stranieri in Italia;
  • tratta le questioni sociali e migratorie in relazione a enti e Organizzazioni Internazionali.

La Direzione Generale per gli Italiani all’estero e le Politiche Migratorie è articolata in sette uffici:

  • Ufficio I (Politiche per gli Italiani nel mondo): politiche per gli italiani nel mondo: coordinamento ed indirizzo delle politiche; proposte legislative; rapporti con i COMITES ed il CGIE; contributi ad enti, associazioni e comitati aventi carattere assistenziale; assistenza diretta ai connazionali all’estero; servizi elettorali; anagrafe consolare; assistenza fiscale;
  • Ufficio II (Iniziative per la promozione sociale, linguistica e scolastica delle collettività italiane nel mondo): servizi di promozione linguistica e scolastica; attività sociali, scolastiche, informative, ricreative e rapporti con la RAI International; questioni di formazione professionale; Fondo sociale europeo in raccordo con la Direzione Generale per l’Integrazione Europea;
  • Ufficio III (Affari consolari): stato civile; cittadinanza; naturalizzazione; servizio militare, passaporti, patenti di guida, questioni di sicurezza sociale; questioni consolari inerenti alla navigazione;
  • Ufficio IV (Cooperazione giudiziaria internazionale, questioni legali, tutela e protezione dei cittadini italiani all’estero): tutela e protezione dei cittadini italiani all’estero: ricerche di connazionali; prestiti con promessa di restituzione e rimpatri consolari, rimpatri sanitari, profughi italiani, traslazione salme, visite mediche fiscali, assistenza ai familiari di detenuti italiani all’estero, legalizzazioni, successioni, pensioni di guerra; sottrazione internazionale di minori; cooperazione giudiziaria internazionale civile e penale; estradizioni; trasferimento dei detenuti; rogatorie civili e penali; comunicazione di arresti; notifiche civili, penali ed amministrative; trasmissione di atti extragiudiziari;
  • Ufficio V (Politiche migratorie e dell’asilo): questioni giuridiche ed amministrative inerenti ai cittadini stranieri in Italia; questioni inerenti all’asilo, ai rifugiati, alla protezione degli stranieri, ed alle adozioni internazionali; cooperazione multilaterale nel campo sociale e migratorio; collaborazione con le competenti Direzioni geografiche per quanto concerne gli accordi bilaterali in materia migratoria; analisi dei flussi migratori a livello globale e regionale ed elaborazione di politiche migratorie; programmazione dei flussi migratori;
  • Ufficio VI (Centro visti): norme per l’ingresso ed il soggiorno dei cittadini stranieri in Italia; regime dei visti; concessione dei visti di ingresso;
  • Ufficio VII (Voto all’estero): attuazione del diritto di voto all’estero ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459, (elezioni politiche e referendum popolari), coordinamento degli adempimenti assegnati agli uffici all’estero e dei rapporti con le altre amministrazioni interessate; elezioni del Parlamento europeo, coordinamento delle relative attività; elezioni del CGIE e dei COMITES; applicazione delle agevolazioni di viaggio per gli elettori che si recano a votare in Italia in occasione di qualunque tipo di consultazione elettorale.