Lettera aperta all’Amministratore delle Ferrovie

di | 1 Mag 2009

Dr. Moretti,

la crisi economica ha messo in luce finalmente molti degli sprechi pubblici, affinché si possano realizzare risparmi per migliorare la qualità della vita di noi cittadini tutti. Nell’ambito dei trasporti, Ferrovie potrebbe fare ancora molto a favore dei pendolari, dell’igiene, della sicurezza, della puntualità, della economicità dei treni.

Certuni organismi direttamente collegati a Ferrovie, fra tanti ricordiamo l’Isfort, sono talmente inutili che sono conosciuti per quello che fanno solo dai pochi addetti ai lavori. Perché non utilizzare il personale di questi “parcheggi politici” per fare altro nell’ambito dei trasporti. Perché non monetizzare il patrimonio immobiliare per migliorare il servizio pubblico.

Dr. Moretti non è solo con la “freccia rossa” che si migliora il Paese, occorre essere oculatamente attivi e abbattere storture, disservizi e sprechi nella pubblica amministrazione.

Sabrina Corradi