Dichiarazione del Presidente della Repubblica

di | 1 Dic 2009

dal sito www.quirinale.it della Presidenza della Repubblica

“Si fermi la spirale di crescente drammatizzazione delle polemiche e delle tensioni”

"L’interesse del paese – che deve affrontare seri e complessi problemi di ordine economico e sociale – richiede che si fermi la spirale di una crescente drammatizzazione, cui si sta assistendo, delle polemiche e delle tensioni non solo tra opposte parti politiche ma tra istituzioni investite di distinte responsabilità costituzionali". Inizia così la dichiarazione resa ai giornalisti dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al termine dell’udienza con l’Anmil.

"Va ribadito – ha continuato il Capo dello Stato – che nulla può abbattere un governo che abbia la fiducia della maggioranza del Parlamento, in quanto poggi sulla coesione della coalizione che ha ottenuto dai cittadini-elettori il consenso necessario per governare.

"E’ indispensabile che da tutte le parti venga uno sforzo di autocontrollo nelle dichiarazioni pubbliche, e che quanti appartengono alla istituzione preposta all’esercizio della giurisdizione, si attengano rigorosamente allo svolgimento di tale funzione.

"E spetta al Parlamento – ha concluso il Presidente Napolitano – esaminare, in un clima più costruttivo, misure di riforma volte a definire corretti equilibri tra politica e giustizia".