Sportello dedicato ai “Romani nel Mondo”

di Sabrina Corradi

     Nei giorni scorsi abbiamo presentato al Sindaco di Roma On. Gianni Alemanno la nostra proposta di istituire uno sportello presso il Comune dedicato ai “Romani nel mondo”.

     Il progetto “ROMANI NEL MONDO”, nasce dalle lettere ed esternazioni tramite e-mail, telefonate e lettere ricevute in questo ultimo anno da nostri Connazionali all’estero e in particolare da molti Cittadini italiani di origini romane, molti dei quali, in visita nella Capitale, chiedono alla nostra redazione informazioni sui servizi della Città, raccontandoci spesso della loro storia personale, rievocando una Città a molti ignota.

Si può ben immaginare di quale formidabile patrimonio essi sono portatori e conoscendo la disponibilità dell’On. Sindaco Alemanno alla recente storia capitolina raccontata da Romani fuori del Paese ma intensamente legati nonché alla molte problematiche burocratiche, sociali, culturali e quant’altro, che questi Cittadini hanno.

Tali motivazioni ci hanno spinto a presentare all’On. Alemanno una proposta per istituire come Comune di Roma uno Sportello “Romani nel Mondo”. La eco che tale iniziativa produrrà, se opportunamente promossa e reclamizzata, sarà talmente rilevante da poter essere modello di riferimento per il Paese.

Non manca all’On. Sindaco Alemanno l’intelligenza per comprendere la portata di questa novità e i magnifici positivi risvolti a favore dell’attuale Giunta Capitolina. La necessità primaria è partire subito con la realizzazione del progetto, almeno nella fase delle analisi delle responsabilità e dei costi e benefici.
 

Post Comment