Alluvione in Pakistan: il dramma di milioni di persone

Ciò che è avvenuto in Pakistan è da considerarsi un disastro immane. Un alluvione che ha colpito circa 14 milioni di persone e questa tragedia è da considerarsi peggiore di quanto è avvenuto ad Haiti.
14 milioni di persone in condizioni disperate e al dramma si associa una pioggia incessante che non consente di velocizzare i soccorsi umanitari. La regione a vocazione agricola è stata totalmente rasa al suolo dalle inondazioni e la situazione sta creando gravi disagi verso la popolazione che aspetta medicine, cibo e acqua potabile.

Il premier Yusuf Raza Gilani ha visitato le zone colpite ed immediatamente ha chiesto con urgenza alla comunità internazionale 21 milioni di dollari per far fronte alla grave situazione catastrofica del paese.
Ad oggi, secondo la Federal Flood Commissione, la fotografia che si ha del Pakistan è grave sotto tutti gli aspetti: le case sono state distrutte, le piantagioni rase al suolo, tantissimo bestiame morto, infrastrutture stradali inesistenti, telecomunicazioni interrotte e le tende distribuite finora, dodici mila circa, non bastano a coprire il momentaneo bisogno della popolazione.
Un disastro che ad oggi possiamo considerare senza precedenti.

Post Comment