Istituto Geografico Militare: una eccellenza italiana

di | 1 Gen 2012

dal sito www.difesa.it del Ministero della Difesa
 
L’IGM all’avanguardia nel settore geotopocartografico

Da oltre un secolo l’Istituto Geografico Militare (IGM) fornisce all’Esercito Italiano il supporto geotopocartografico. Un’attività che si traduce, in sintesi, nella realizzazione di tutta la cartografia, ma anche nella copertura aerofotogrammetrica del territorio nazionale, nella costituzione e gestione della banca dati geografica, nella manutenzione dei confini di stato e nella conservazione della cartografia storica nazionale.
 
   Ospitato nella storica sede del Convento della SS. Annunziata di Firenze, l’IGM attualmente si occupa non solo della produzione di nuove forme di presentazione dell’informazione geografica e di quella di formazione di sistemi informativi geografici, ma anche e soprattutto della creazione di una warewebhouse di informazioni geografiche dove far confluire i dati numerici posseduti e a cui poter accedere per via telematica.
In altre parole, è ormai prossima per l´IGM la realizzazione di un moderno flusso di lavoro che farà riferimento ad un data base geografico centralizzato, che funzionerà da “hub“ per la circolazione dei dati in arrivo ed in partenza da e per lavorazioni di carattere territoriale non solo dello stesso Istituto, ma anche di altri soggetti coinvolti nell´elaborazione di dati a riferimento spaziale.

   Controllo e verifica di un giroscopio


Banco di campionatura dotato di interferometro laser