Carceri: il Senato approva il decreto

Il Senato ha approvato il decreto cosiddetto svuota carceri con 195 sì e 57 no. Il disegno di legge di conversione è ora definitivo. Per protestare contro il decreto i senatori della Lega armati di fischietto hanno mostrato ai banchi del governo il cartellino rosso. E hanno prima esposto uno striscione, subito rimosso dai commessi, con la scritta: «Basta inganni e illusioni, governo Letta a casa subito!». Il capogruppo di Scelta Civica, Gianluca Susta, ha bollato l’episodio come «farsa».

Maroni. Il problema del sovraffollamento delle carceri non si risolve con con lo svuotacarceri e meno ancora con l’amnistia: «Se qualcuno pensa di farlo sappia che dalla Lega avrà altro che il Vietnam o l’Afghanistan». Lo ha sottolineato il segretario generale della Lega Roberto Maroni presentando un pacchetto di proposte del partito sulla giustizia, che comprende tre pdl (tra cui per il sovraffollamento delle prigioni) da presentare a settembre e l’adesione a 4 dei referendum Radicali.

I NUMERI
Di un totale di 65.886 detenuti, 23.265 sono stranieri.
40.228 sono in attesa di giudizio di cui 13.124 stranieri
24.342 condannati di cui 9.953 stranieri
1.172 internati di cui 143 stranieri
144 da definire di cui 45 stranieri

Post Comment