Metropoli cinese paralizzata dallo smog

di | 1 Nov 2013

"Si prova dolore quando si respira"
Una densa cappa di smog avvolge la città cinese di Harbin, paralizzando molte delle attività di questa metropoli di 11 milioni di abitanti.
La Cina, secondo economia del pianeta e primo mercato dell’automobile al mondo, registra una costante espansione del traffico su strada e della produzione industriale. Secondo l’Health Effects Institute, l’inquinamento dell’aria in Cina ha contribuito al decesso prematuro di 1,2 milioni di persone nel 2010.