IMMIGRAZIONE: il Senato cancella il reato di clandestinità

dal sito www.rainews.it

"Derubricato a illecito. Si avrà valenza penale in caso di violazione di provvedimenti amministrativi" come quello dell’espulsione".

Da reato a illecito amministrativo. Con 182 voti a favore, 16 contrari e 7 astenuti Senato ha approvato la proposta di mediazione del governo: il reato viene abrogato ma "si conserva il rilievo penale condotte di violazione dei provvedimenti amministrativi adottati in materia”.
Cosa succederà, in pratica, lo ha spiegato il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri: ”chi per la prima volta entra clandestinamente nel nostro Paese non verrà sottoposto a procedimento penale, ma verrà espulso”. Poi ha aggiunto: "non si tratta di un passo indietro".
Il reato cioè viene cancellato al primo ingresso ma "ricompare in caso di recidiva perchè ha valenza penale qualsiasi violazione dei provvedimenti amministrativi, come il fatto di rimettere piede in Italia dopo l’espulsione o non presentarsi in Questura qualora ce ne sia l’obbligo.

 

Post Comment