Per l’Economist l’Italia è al 27° posto nel rank mondiale…

di | 5 Feb 2015

L’Italia si colloca la 27° posto quest’anno nel rank delle 70 economie digitali più importanti del mondo redatto dalla Intelligence Unit dell’Economist in collaborazione con l’IBM Institute for Business Value e pubblicato nel Rapporto “Digital economy rankings 2010 – Beyond e-readiness ”.
Gli indici su cui si basa la valutazione dell’Economist tengono conto di svariati fattori come: connettività e infrastruttura tecnologica; contesto imprenditoriale; contesto socioculturale; contesto legislativo; politiche governative e visione strategica; adozione di soluzioni digitali da parte di cittadini e imprese.
Guardando alla classifica generale invece i paesi del nord Europa e gli Stati uniti si collocano, come di consueto, tra i posti più alti della classifica. Mentre la novità di quest’anno è l’avanzata dei paesi asiatici, come Hong Kong, Singapore e Taiwan, che si collocano rispettivamente al 7, 8 e 12 posto.