Lazio, via libera alla legge regionale: sarà istituito il…

di | 21 Mag 2015

 dal sito www.ilmessaggero.it

Nel Lazio ci sarà un registro dei tumori: servirà ad avere dati statistici completi e validati scientificamente su incidenza, prevalenza e sopravvivenza dei casi di tumore tra la popolazione della nostra regione. Si tratta della prima legge approvata in consiglio regionale tra quelle proposte dal Movimento 5 Stelle. Il consigliere dei grillini, Davide Barillari, propositore della legge ha spiegato: «Oggi è un giorno veramente importante per i cittadini del Lazio: con l’approvazione del Registro dei tumori, potremo mappare tutte le patologie neoplastiche e i tumori cercando di risalire alle cause. Abbiamo uno strumento che aiuterà medici, ricercatori e soprattutto la Regione a fare screening oncologici dedicati».

Il testo è stato approvato all’unanimità, con sette emendamenti a firma Storace e Storace-Sbardella. «I registri sono necessari perché senza di essi in nessuna struttura ospedaliera, pubblica o privata, ci sarebbe l’obbligo di archiviare i dati relativi alla diagnosi e alla cura dei tumori» ha detto il presidente della commissione Politiche sociali e Salute, Rodolfo Lena (Pd).

Soddisfatto anche il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti: «Si tratta di un atto di grande civiltà che permetterà un monitoraggio costante delle diverse fasi, dalla diagnosi alla cura, delle patologie oncologiche in tutte le aree del Lazio».