Iran : accordo sul nucleare, decisioni controverse

 

Nei giorni scorsi è stato raggiunto a Vienna un accordo formale sul nucleare iraniano dopo numerosi ostacoli. Un accordo che prevede le ispezioni da parte degli ispettori Onu di chiedere di visitare i siti militari iraniani. L’accesso non verrebbe sempre garantito e Teheran avrebbe il diritto di appellarsi ad un tavolo arbitrale composto da Teheran e dalle potenze del 5 più uno. Questo accordo non consente all’Iran di sviluppare la bomba atomica con la conseguenza secondo il presidente americano Obama che se l’Iran violerà l’accordo tutte le sanzioni saranno ripristinate e ci saranno serie conseguenze.
Secondo il premier israeliano Netanyahu l’accordo sul nucleare è stato un errore di portata storica e in tutti i campi in cui occorreva negare al’Iran la capacità di dotarsi di armi atomiche sono state fatte generose concessioni e in più l’Iran disporrà di centinaia di miliardi di dollari con i quali potrà rilanciare i meccanismi del terrorismo , il suo espansionismo e la sua aggressività in Medio Oriente e in tutto il mondo.
La suprema guida iraniana l’ayatollah Ali Kahameney ha lodato ed apprezzato l’onesto e duro sforzo compiuto dai negoziatori a Vienna.

Immagine dal sito www.repubblica.it

Post Comment