La Scuola d’Italia Acquires 102,000 SF Building in Manhattan

 

da Carlo Mantica

"Nasce un nuovo importante centro educativo e culturale italiano a New York.
La Scuola d’Italia acquisisce un palazzo di dieci mila metri quadrati vicino a Columbus Circle a Manhattan"

Il palazzo di 14 piani che ospitava gli uffici del Mt Sinai Medical System, aule e altre strutture, consentiranno alla prestigiosa Scuola d’Italia di New York, che attualmente ospita bambini da 3 anni alla Maturitscientifica di ampliarsi, con l’aggiunta di un asilo nido, un centro culturale, un teatro, una palestra, una mensa, una biblioteca e una struttura anche adibita all’istruzione dell’Italiano per adulti.

La Scuola d’Italia, da 38 anni una scuola indipendente, privata e bilingue che ospita bambini da tre anni alla maturitá scientifica, ha acquisito il palazzo di quattordici piani e 9,476m2 al 432 West 58th Street di New York City dal Mt Sinai Medical System, per unire e consolidare le attuali sue due strutture in un unico complesso, così da consentire alla scuola di incrementare da 300 a 700 il numero di iscritti a tempo pieno dall’asilo alla maturitá scientifica con lo scopo ulteriore di servire per tutto l’anno come centro culturale ed educativo per adulti.

Attualmente la scuola è divisa tra due strutture separate che verranno unite in un unico complesso nel nuovo palazzo a settembre del 2016, dopo la riprogettazione e la ristrutturazione della struttura, che includerá la creazione di 28 classi adattabili alle esigenze educative, una versatile palestra, un modernissimo teatro con 220 posti a sedere, un centro multimediale, una biblioteca, uno spazio espositivo, laboratori dedicati a specifiche funzioni, un atelier secondo il modello educativo di Reggio Emilia, un asilo nido, un giardino e una straordinaria mensa per gli studenti e lezioni di cucina.

Stefano Acunto, Presidente del Consiglio di Amministrazione de La Scuola, ha dichiarato che il Consiglio di Amministrazione ha fatto un passo in avanti, storico nella promozione della presenza italiana in campo educativo negli Stati Uniti con l’acquisizione dell’importante edificio: “La Scuola è unica negli Stati Uniti e sará ora in grado di competere con un’offerta educativa e desiderabilitá paragonabile alle migliori scuole di New York. Il carattere bilingue della scuola insieme ad un eccellente e stimolante curriculum, l’eccezionale corpo docente e amministrativo e l’impegno di genitori e studenti, hanno creato la formula giusta per il successo. Cresceremo da diversi punti di vista, da una maggiore attenzione alle scienze e alla matematica, fino all’inserimento della lingua francese e di altri corsi di studio per aiutare i nostri diplomati ad accedere alle piú importanti universitá Americane ed Europee come Yale, Penn, Bocconi, NYU, St Andrew’s, Columbia e molte altre istituzioni americane ed estere.

La Scuola si sta preparando per implementare corsi che permetteranno di raggiungere una posizione prestigiosa ed comparabile alle migliori scuole sia di New York che del resto degli Stati Uniti e di godere dell’entusiasmo e della fiducia di tutta la comunitá della scuola, genitori, dipendenti e studenti.”

Acunto ha affermato che La Scuola ha giá iniziato a valutare il progetto di un pensionato per accogliere studenti liceali italiani ed europei. L’attuale sede della scuola sulla 96th Street è in vendita: “Venderemo il nostro edificio sito presso il 12 East 96th Street, daremo in affitto tre piani della nuova struttura sulla 58th Street dotati di entrata e ascensore autonomi e inizieremo la nostra Capital Campaign per raggiungere i fondi utili per integrare la nostra gestione finanziaria corrente. L’edificio si trova a soli due isolati dall’ingresso di Central Park di Columbus Circle, questo offre interessanti opportunitá di visibilitá e reputazione ai potenziali benefattori, la struttura sará caratterizzata da una magnifica facciata di vetro e da uno stupendo atrio, un modernissimo teatro, una palestra, un centro multimediale e da molti altri progetti” aggiunge.

Secondo il dr. Carlo Mantica, Chief Operating Officer della Scuola e project leader per la compravendita, la prospettiva della scuola come istituto è vista positivamente dalla comunitá finanziaria: “ Abbiamo giá ricevuto parole di supporto da importanti uomini d’affari italiani, italo-americani e da molti altri imprenditori e opinion leaders i quali credono che questo unico, nuovo, spazioso e moderno edificio dimostrerá di essere tra i maggiori istituti culturali e centri formativi italiani fuori dall’Italia, sicuramente con il piú alto numero di studenti appassionati alla lingua e alla cultura italiana negli Stati Uniti,” ha dichiarato aggiungendo “la scelta del quartiere è stata strategica, selezionandolo in base all’accessibilitá ai trasporti pubblici, alla vicinanza ai maggiori istituti culturali ed educativi newyorkesi e alla sua ideale posizione nel cuore di tantissimi palazzi residenziali giá esistenti e di tanti altri attualmente in costruzione raggiungibili a piedi. Si trova infatti in una importante, sicura ed esclusiva area residenziale della cittá.”

La Scuola d’Italia è stata rappresentata da Justin DiMare e Howard Kesseler del Newmark Grubb Knight Frank. Il successo della transazione è stato raggiunto anche grazie al coinvolgimento di molte altre parti, che includono: Nguyen Huynh della banca Gates Capital Corporation, la societa’ di costruzione Colosseo Development Group, Inc., e gli avvocati Alan Kleiman and Allen Roberts dello studio legale Epstein Becker Green.

Il Consiglio di Amministrazione della Scuola è composto dai seguenti: Commendator Acunto, Presidente, Signora Piera Palazzolo, Vice Presidente, Dott. Pascal de Caprariis, MD, Segretario, Dott.ssa Francesca Verga, MD, Thomas Pecora, il Giudice Federale degli Stati Uniti e Onerevole. William Martini, il Giudice dello Stato di New York Dominic Massaro, Dott.ssa Bette Talvacchia, PhD, Kim Brizzolara, Baronessa Mariuccia Zerilli-Marimó, Dott. Giancarlo Bruno e Dott. Richard Marrotta, PhD. La scuola è guidata amministrativamente dal Dott. Carlo Mantica, Chief Operating Officer e dalla Dott.ssa Maria Palandra, PhD Rettore della Scuola.

IN ALLEGATO: disegno preliminare della futura sede della Scuola –
DMR Architects, scarica qui:

app.box.com/s/mrvg7d616alfhlsl7sheobq4r8pi0845

PER ULTERIORI INFORMAZIONI SI PREGA DI CONTATTARE IL DOTT. CARLO
MANTICA al 212 369 3290 o via E-MAIL:
CARLO MANTICA (
cmantica@lascuoladitalia.org).

 

Post Comment