Bangladesh, cooperante italiano ucciso a Dacca

Un cooperante italiano Cesare Tavella lavorava per Icco Cooperation e si occupava del progetto “Proofs” dove si occupava di agricoltura e di sostegno all’alimentazione. Sarebbe stata l’Isis a uccidere il nostro connazionale. Tavella è stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco. Gli investigatori non escludono nessuna pista ma è probabile che dietro all’omicidio ci possa essere la mano di simpatizzanti del Daesh. Il nostro cooperante in passato aveva operato per diverse organizzazioni non governative in Asia.

(Ndr)

Immagine dal sito www.gds.it

Post Comment