Banche, clienti senza più segreti

Vignetta di Giulio Laurenzi
Vignetta di Giulio Laurenzi

Banche, clienti senza più segreti

 

Censimento dei clienti al via da parte degli intermediari finanziari in vista degli scambi di informazione tra Stati, invece per le banche, poste, assicurazioni e fiduciarie scatteranno con il 1° gennaio 2016.
Obiettivi delle due diligenze è quello di identificare i rapporti intestati o riconducibili ai contribuenti residenti fiscalmente in un paese estero. Il primo invio dei dati è fissato per il 30 Aprile 2017, termine entro il quale gli intermediari dovranno trasmettere alla Agenzia delle Entrate le informazioni relative al 2016.
Invece con un gruppo di Paesi tra i quali Svizzera e Principato di Monaco, lo scambio automatico partirà nel 2018 con fotografia sul 2017. E’ quanto prevede il decreto 28 dicembre 2015 del Ministero dell’Economia che da attuazione alla direttiva 2014/107/UE

Post Comment