Aumento delle tasse aeroportuali

Tasse Aeroportuali - www-corriere-it - WCCOR2_0HVT85TF-0019-k0eG-U431501534291076CG-1224x916@Corriere-Web-Nazionale-350x200

Aumento delle tasse aeroportuali

Da gennaio 2016 le tasse aeroportuali sono aumentate del 33-38% con un supplemento di 2.50 euro per ogni passeggero.
Ufficialmente l’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo condanna l’aumento delle tasse aeroportuali. Una scelta fatta senza nessun tipo di consultazione. I passeggeri pagheranno in questo modo 10 euro in tasse ogni volta che volano dagli aeroporti di Roma e 9,00 euro da altri aeroporti italiani.
Secondo l’Associazione Internazionale Trasporti quest’aumento comporta un danno alla competitività economica italiana riducendo il numero dei passeggeri di circa 755mila unità e il PIL di 146milioni l’anno, ma può anche causare una perdita di 2.300 posti di lavoro l’anno. In più precisa IATA nessuno dei proventi derivanti dalla tassa viene rinvertito in aviazione.

Immagine dal sito www.corriere.it