Il calciatore Totti emblema del tramonto di Roma

Francesco Totti - 975 - www-ilfattoquotidiano-it - 350X200

Il calciatore Totti emblema del tramonto di Roma

Totti, il capitano della società sportiva Roma, ha circa 40 anni e la sua carriera sportiva volge al termine.
Una intervista ad una televisione pubblica del capitano giallorosso ha fatto il giro del mondo dove è venuto fuori tutto il suo malessere umano e sportivo. E’ stata una intervista che ha creato qualche dissapore all’interno della società costringendo il Presidente a fare il Presidente, l’allenatore a fare l’allenatore, il calciatore a fare il calciatore.
Totti per i media è considerato dai romani l’ottavo re di Roma da molti anni, un patrimonio sportivo della Roma e della nazione alla stregua di tanti ex giocatori eccellenti. Alla soglia dei suoi 40 anni non si rassegna a cadere e stare tra la panchina e giocare qualche minuto contro il Real Madrid. La società per tanti anni ha esibito il suo gioiello in termini compiaciuta ma anche lei come lo stesso giocatore non hanno forse mai considerato che per tutto c’è una fine. Roma , la città eterna, dove l’eternità avvolge insieme ai ruderi e alle buche nelle strade anche il suo capitano immortale che nei cuori degli sportivi dovrebbe sempre giocare e il pensiero che Totti smetta non ha mai sfiorato nessuno. Oggi la realtà è differente e proprio per questo è venuto fuori il “rispetto” e l’amore per la squadra, per la Roma.
Totti è il romano più famoso nel mondo dopo Alberto Sordi .
Oggi Totti è al tramonto ( immagine appannata dalle vicende palazzinare che vedono coinvolto il fratello e quindi lui) come la città di Roma per tutto ciò che non funziona e le cose che non vanno sono tante .A Totti possiamo invitarlo ad accettarsi come hanno fatto molte stelle del calcio.

Immagine dal sito www.ilfattoquotidiano.it