Interno: Accordo Polizia di Stato-Aci per la sicurezza informatica

ps_aci_900 - www-interno-gov-it - 350X200

Interno: Accordo Polizia di Stato-Aci per la sicurezza informatica

Le attività saranno svolte dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni

Rinnovato questa mattina a Roma l’accordo tra Polizia di Stato e Automobile Club d’Italia (Aci) per lo sviluppo di un piano di interventi di prevenzione e contrasto degli attacchi informatici diretti alle infrastrutture tecnologiche e ai servizi telematici dell’ente. Obiettivo dell’accordo, di valenza triennale, la condivisione di procedure di intervento e di scambio di informazioni utili alla prevenzione e al contrasto degli attacchi informatici di matrice terroristica e criminale.

La convenzione, firmata dal capo della Polizia Alessandro Pansa e dal presidente di Aci Angelo Sticchi Damiani, individua le attività che, per la Polizia di Stato, saranno svolte dal Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (Cnaipic) della Polizia Postale e delle Comunicazioni.

L’accordo potenzia i sistemi di controllo e protezione di quel “territorio virtuale” che è internet e che è diventato un luogo nel quale enti pubblici e società private investono grandi risorse, anche finanziarie, per sviluppare e offrire servizi indispensabili per il Paese, basati su meccanismi tanto complessi quanto vulnerabili dei quali, proprio per tale motivo, è necessario garantire alti livelli di sicurezza.

dal sito www.interno.gov.it