Marines volontari nel sito archeologico

mosaici-500x258 - www-buonenotizie-corriere-it - 350X200

Esaudito il desiderio del sindaco di Noto: venerdì i Marines si renderanno protagonisti di una “operazione speciale” a Villa Tellaro. Qualche tempo fa, in occasione di una visita della forza armata anfibia USA, il primo cittadino Corrado Bonfanti aveva chiesto un contributo della loro attività anche per il territorio da lui amministrato. I Marines della base americana di Sigonella si trasformeranno in volontari e armati di soli sacchi, guanti, rastrelli e, al massimo, decespugliatori, faranno una pulizia straordinaria del sito archeologico di Noto: la Villa Romana del Tellaro.
«L’iniziativa avrà un’importanza simbolica particolare per questa unità di Marines che si trova in servizio dallo scorso agosto a Sigonella – ha spiegato il sindaco di Noto Bonfanti – poiché ne sancirà il centesimo progetto di volontariato civico ed ambientale effettuato in Sicilia presso scuole, chiese, case famiglia e siti storici».
Nel corso dell’imminente “operazione” nella residenza della tarda età imperiale romana, i militari saranno accompagnati dal cappellano militare Derrick Horne e dal responsabile delle Relazioni Esterne Alberto Lunetta, allo stesso tempo saranno costantemente coordinati dal soprintendente ai beni culturali di Siracusa, Rosalba Panvini.Esaudito il desiderio del sindaco di Noto: venerdì i Marines si renderanno protagonisti di una “operazione speciale” a Villa Tellaro. Qualche tempo fa, in occasione di una visita della forza armata anfibia USA, il primo cittadino Corrado Bonfanti aveva chiesto un contributo della loro attività anche per il territorio da lui amministrato. I Marines della base americana di Sigonella si trasformeranno in volontari e armati di soli sacchi, guanti, rastrelli e, al massimo, decespugliatori, faranno una pulizia straordinaria del sito archeologico di Noto: la Villa Romana del Tellaro.
«L’iniziativa avrà un’importanza simbolica particolare per questa unità di Marines che si trova in servizio dallo scorso agosto a Sigonella – ha spiegato il sindaco di Noto Bonfanti – poiché ne sancirà il centesimo progetto di volontariato civico ed ambientale effettuato in Sicilia presso scuole, chiese, case famiglia e siti storici».
Nel corso dell’imminente “operazione” nella residenza della tarda età imperiale romana, i militari saranno accompagnati dal cappellano militare Derrick Horne e dal responsabile delle Relazioni Esterne Alberto Lunetta, allo stesso tempo saranno costantemente coordinati dal soprintendente ai beni culturali di Siracusa, Rosalba Panvini.

dal sito buonenotizie.corriere.it