Putin ritira le forze militari russe dalla Siria

Putin Vladimir - www-repubblica-it - 350X200 - 185342586-d83705ac-b024-43e3-84e9-f2c03574ada5

Putin ritira le forze militari russe dalla Siria

Putin ha dato ordine al ritiro delle forze militare russe dal suolo siriano. E’ stato un ritiro a sorpresa. La Russia era intervenuta militarmente il 15 Settembre 2015 e da allora ha sempre svolto un ruolo decisivo nell’andamento della Guerra Civile siriano.
Secondo alcune fonti russe la missione militare russa in Siria è stata compiuta soprattutto perché Putin considera stabile e non preoccupante la posizione attuale del Regime di Assad. Con l’aiuto della Russia Assad è riuscito a riconquistare una situazione di sicurezza nella parte costiera dove si concentra la popolazione siriana aluita, la stessa setta dello sciismo di cui Assad fa parte.
Sono tante le voci che circolano in merito al ritiro militare russo dalla Siria.
Quello più risonante è quello secondo il quale Assad è ora in qualche modo obbligato a impegnarsi seriamente nei colloqui di pace presso l’ONU a Ginevra dove vige un cauto ottimismo. Invece secondo alcuni consulenti ed esperti di politica internazionale il ritiro delle truppe russe potrebbe essere una conseguenza di una mancata intesa tra Russia e Siria, un modo della Russia per usare i modi forti e convincere Assad a scendere in qualche modo a dei compromessi per quanto concerne la transizione al potere e la democratizzazione della Siria richiesta a gran voce dalla Comunità Internazionale.

Immagine dal sito www.repubblica.it