Usa 2016 , Primarie e “ Secondarie”

2016 USA presidential election poster. EPS 10

Usa 2016 , Primarie e “ Secondarie”

La corsa verso la Casa Bianca continua e il Supertuesday ha decretato più o meno la vittoria di Hillary Clinton per il Partito Democratico e di Donald Trump per il Partito Repubblicano.
A giudicare dalle primarie avvenute finora i consensi hanno mostrato il vantaggio dei due papabili verso la nomination alla Casa Bianca.
Clinton come Trump sono in vantaggio nella maggior parte degli Stati (Alabama, Arkansas, Colorado, Georgia, Massachussetts, Minnesota, Oklahoma, Tennessee, Texas, Vermont e Virgina).
Hillary Clinton è in vantaggio in Virginia, Texas, Georgia e Tennessee, mentre è solo di un filo avanti nello Stato del Massachussetts.
Donald Trump invece è in vantaggio in tutti i principali Stati in cui si è votato e con ampio vantaggio con la sola eccezione dello Stato del Texas.
Vediamo prima di tutto chi sta vincendo oggi le primarie nei due partiti e come il tutto viene distribuito.
Fra i democratici Hillary Clinton finora ha 1132 delegati più 467 super delegati (esponenti di primo piano del partito che parteciperanno alla Convention senza essere nominati alle primarie).
Bernie Sanders ne ha 818 più 20 super delegati.
Per la nomination ne servono 2383.
Fra i repubblicani Trump di delegati ne ha 459, Cruz 359, Rubio 151 (ritirato dopo la sconfitta in Florida),
Kasien 142.
Per la nomination ne servono 1237.
Partito Democratico e Partito Repubblicano selezionano il loro candidato alla Presidenza degli Stati Uniti attraverso un procedimento complesso. Tutto culminerà nelle Convention in estate e le Assemblee dei delegati nomineranno i due contendenti alla Casa Bianca.

Immagine dal sito www.mondo-simbolico.blogspot.com