Buffoni, villani e giocatori alla corte dei Medici

Anton Domenico Gabbiani, Quattro Servitori della Corte dei Medici
Anton Domenico Gabbiani, Quattro Servitori della Corte dei Medici

Buffoni, villani e giocatori alla corte dei Medici

a cura di Anna Bisceglia, Matteo Ceriana, Simona Mammana

Circa trenta opere del Seicento e Settecento, prevalentemente provenienti dai depositi della Galleria Palatina, illustreranno soggetti figurativi bizzarri ricorrenti nelle collezioni medicee. Si tratta di scene cosiddette ‘di genere’, che entro l’universo codificato di questo tipo di pittura, permettevano di illustrare, spesso anche con intenti morali o didascalici, aspetti comici della vita sociale e di corte, cioè quei temi ritenuti altrimenti bassi e privi di decoro. Entro questa cornice vengono alla ribalta personaggi marginali e devianti come buffoni, contadini ignoranti o grotteschi, nani e giocatori di giochi tanto leciti che illeciti. La pittura ‘di genere’ diviene insomma lo strumento che permette all’arte di attingere alla realtà del mondo.

Firenze, Galleria d’arte moderna di Firenze
dal 09 Maggio 2016 all’ 11 settembre 2016

dal sito www.beniculturali.it