Deutsche Bank, indagato tutto il management del gruppo bancario del 2011 per aver venduto in modo anomalo 7 miliardi di titoli di stato italiani

CAPCO72S1308-U10202945698927U3E-U10202952184708ihH-384x225@LaStampa-NAZIONALE - www-lastampa-it - 350X200

Deutsche Bank, indagato tutto il management del gruppo bancario del 2011 per aver venduto in modo anomalo 7 miliardi di titoli di stato italiani.

La banca tedesca Deutsche, una delle banche più importanti del mondo, è indagata dalla Procura di Trani. La Procura ha aperto una inchiesta contro la banca di Francoforte. La vicenda riguarda la vendita di 7 miliardi di titoli di stato italiani avvenuta nel 2011. In base all’art.10 del codice di procedura penale, in caso di reato commesso interamente all’estero da soggetti stranieri residenti all’estero, la competenza è del pm che per primo ha iscritto la notizia di reato.
La vicenda riguarda grandi operazioni effettuate sui titoli di stato italiano tra gennaio e giugno 2011. Nell’ambito dell’indagine della Procura di Trani è stato indagato tutto il management del 2011. Questa immensa operazione finanziaria portò l’Italia sull’orlo del baratro con tutti i vertici dell’epoca indagati e alla fine politica del governo Berlusconi.

Immagine dal sito www.lastampa.it