Assassinata la deputata inglese Jo Cox

Jo Cox - www-quotidiano-net - 350X200

Assassinata la deputata inglese Jo Cox

41 anni laurea conseguita a Cambridge, mamma di due figli, impegnata da sempre in politica con il Labour.
Una tragedia che potrebbe spostare gli equilibri di una campagna. Gli inglesi sono indignati. I dibattiti sono stati interrotti e la campagna si è inasprita oltre i livelli di guardia.
L’immigrazione è un problema che non può essere dimenticato. L’Europa purtroppo lo sta e lo ha sottovalutato.
Colui che ha ucciso Jo Cox è stato arrestato Tommy Mair. L’omicidio di Jo Cox che da anni si batteva per i diritti umani e da anni riconosceva la centralità del tema dell’immigrazione, questa lotta non è stata tenuta in alta considerazione dalla politica inglese. La deputata uccisa è morta nello svolgimento della sua funzione pubblica e nel pieno degli ultimi sforzi per convincere gli indecisi. Sicuramente l’uccisione di Jo Cox potrebbe pesare. La sua morte servirà sicuramente ha colmare gli animi, a frenare i nervosismi.
Il vero problema ora sarà riprendere il dibattito considerando la forte indignazione diffusa in tutta il Regno Unito.
Tommy Mair, l’uomo arrestato, 52 anni, ha accoltellato Jo Cox diverse volte e poi le ha sparato. Il Paese intero è a lutto, veglie per strada e bandiere a mezz’asta alla Camera dei Comuni.

Immagine dal sito www.quotidiano.net