Pubblica Amministrazione, acquisti, Italia spende troppo

Pubblica Amministrazione - Spese Sanità - www-ilmessaggero-it - 1821921_103_2016-06-27_TLB - 350X200

Pubblica Amministrazione, acquisti, Italia spende troppo

La Pubblica Amministrazione Italiana spende troppo per l’acquisto di beni e servizi. E’ quanto emerge da un confronto sulla spesa per consumi intermedi sostenuta dalle principali P.A. Europee.
La spesa per i consumi intermedi della Pubblica Amministrazione Italiana si attesta intorno ai 90 miliardi di euro e pesa per il 5,6% del PIL. Un dato molto elevato rispetto a tutte le altre P.A. Europee. In Spagna, la spesa per l’acquisto di beni e servizi si attesta al 5,3% , in Francia al 5,2%, in Germania intorno al 4,8% del PIL.
Tutto questo significa che il metro degli stipendi una buona parte della spesa per garantire il funzionamento della macchina italiana non è sufficiente.
La principale voce della spesa è la Sanità con 30,5 miliardi di euro, spesi per l’acquisto di beni e servizi nel 2014, pari all’1,9% del PIL. Seguono con 15,8 miliardi di euro le spese per consumi intermedi per “Servizi Generali della P.A.” e con 10,8 miliardi di euro per la “Protezione Ambientale”.

Immagine dal sito www.economia.ilmessaggero.it