Gli Usa rinunciano alle prigioni private

Obama - www-republlica-it - - - - - 350X200

Gli Usa rinunciano alle prigioni private

Il ministero della giustizia americano ha fatto sapere che metterà fine progressivamente agli accordi con le imprese che gestiscono le prigioni private. Un mercato redditizio che riguarda circa 22 mila prigionieri sul totale dei 190 mila detenuti federali. Sulla necessità di riformare il sistema carcerario americano per mettere fine al sovraffollamento in considerazione del fatto che rispetto ai programmi di rieducazione e reinserimento sociale non permettono risparmi sostanziali e non garantiscono lo stesso livello di protezione e di sicurezza rispetto alle prigioni pubbliche.

Immagine dal sito www.repubblica.it