RAI: Renzi preferisce non confrontarsi con Gianfranco Pasquino sul referendum

Il politologo Pasquino, professore emerito di Scienze Politiche all’Università di Bologna gianfranco-pasquino-www-gianfrancopasquino-wordpress-com
doveva illustrare le ragioni del NO e Renzi quelle del SI.
Mezz’ora prima della trasmissione Renzi detta le condizioni, non voglio contraddittori!
I megalunari ( per lo stipendio e rango) direttori Rai, proni, ubbidiscono.
La riforma Renzi-Boschi ha dunque un unico celebrante.
Ancora una volta la censura colpisce il il confronto democratico, in Rai è diventata quasi una regola: comanda chi governa in barba alla regola democratita del contradditorio.
Ancora una volta il potente che ha paura di confrontarsi si avvicina alla sua decadenza.
Al Nostro Presidente Gianfranco Pasquino esprimiamo grande solidarietà ed anche io mi associo a sostenere le ragioni del NO per difendere la Costituzione da questa riforma pasticciata.
In quanto alla Rai spero che “un giudice a Berlino (basterebbe a Roma)” faccia un poco di chiarezza ….

Immagini dal sito www.dagospia.com; gianfrancopasquino.wordpress.com