Italia, ci si sposa di più e si divorzia di meno

sposi-www-ilgiornale-it-1475569623-wedding-997631-960-720

Italia, ci si sposa di più e si divorzia di meno

Secondo l’Istat cresce il numero dei matrimoni, in calo separazioni e divorzi. Nel 2015 sono stati celebrati in Italia 194.377 matrimoni, circa 4.600 in più rispetto all’anno precedente. La lieve ripresa dei matrimoni riguarda in parte le prime nozze tra sposi di cittadinanza italiana. Aumenta anche la propensione alle prime nozze. Gli sposi celibi hanno in media 35 anni e le spose 32. Le seconde nozze sono state 33.579 nel 2015 quasi 3.000 in più rispetto al 2014. Prosegue anche nel 2015 l’aumento dei matrimoni celebrati col rito civile. Sono stati 88.000 – 8% in più rispetto al 2014, rappresentano orami il 45,3% del totale dei matrimoni. I divorzi ammontano a 82.469. Più contenuto è l’aumento delle separazioni pari a 91.706. La durata media del matrimonio al momento della separazione è di circa 17 anni. All’atto della separazione i mariti hanno 48 anni di media e le mogli 45. La propensione a separarsi è più bassa e stabile nel tempo nei matrimoni celebrati con il rito religioso. La quota di separazione in cui la casa coniugale è assegnata alle mogli aumenta dal 57,4% del 2005 al 60% del 2015 e arriva al 69% per le madri con un figlio minorenne. Le separazioni con i figli in affido condiviso sono circa l’89% di tutte le separazioni con affido.

(Ndr)

Immagine dal sito www.ilgiornale.it