Permesso revocato, stagionali indennizzati

sstagionale-www-stranieriinitalia-it-350x200

Permesso revocato, stagionali indennizzati

Stranieri risarciti se il nulla osta o il permesso di soggiorno stagionale è revocato per colpa del datore di lavoro. In tal caso al lavoratore spetta la liquidazione di una indennità la cui determinazione va fatta sulla base delle retribuzioni spettanti ai sensi del contratto collettivo nazionale, ma non erogate.
L’indennità ha natura di risarcimento e non di sanzione. Per cui nelle ipotesi in cui il datore di lavoro non provveda a liquidarla il lavoratore dovrà rivolgersi a un tribunale. Lo precisa il Ministero del Lavoro nella circolare Nr.° 37/2016 illustrando la disciplina sull’autorizzazione al lavoro stagionale degli stranieri nei campi e negli alberghi, riformata dal Dlgs Nr.° 203/2016 in vigore dal 24 novembre.

                                                                                                                                                                                                        Ndr

Immagine dal sito www.stranieriinitalia.it