Reversibilità anche ai Gay

2013-02-coppia-gay3-www-ilgiornale-it-350x200

Reversibilità anche ai Gay

Via libera all’equiparazione al coniuge del componente dell’unione civile ai fini previdenziali. Dal 5 giugno è esteso al partner il diritto spettante dal coniuge alle prestazioni pensionistiche e assistenziali con le relative norme. Lo precisa l’Inps nel messaggio Nr.° 5171. La novità, spiega l’Inps, arriva dalla Legge Nr.° 76/2016 che disciplina le unioni civili tra persone dello stesso sesso o le convivenze di fatto. L’equiparazione al coniuge riguarda solo il componente delle unioni civili, che la nuova legge inquadra come formazioni sociali.

                                                                                                                                                                                                        Ndr

Immagine dal sito www.ilgiornale.it