Al via dal 4 al 9 maggio 2017 la 10ª edizione del Festival del Cinema Spagnolo, dedicato al cinema spagnolo e latinoamericano di qualità

Instituto Cervantes - Festival Cinema Spagnolo - 4-9 maggio 2017 - Instituto Cervantes - Ufficio Stampa - 350X200 - unnamed

Al via dal 4 al 9 maggio 2017 la 10ª edizione del Festival del Cinema Spagnolo, dedicato al cinema spagnolo e latinoamericano di qualità

Il Festival festeggia la 10ª edizione a Roma con una ventina di titoli, eventi speciali, anteprime e ospiti di rilevanza internazionale, che incontreranno il pubblico presso il cinema Farnese di Campo de’ Fiori.

Vai al programma del Festival

Ad aprire la manifestazione il 4 maggio, l’acclamato “El olivo” di Iciar Bollaín, scritto da Paul Laverty (Io, Daniel Blake), che sarà presentato da Anna Castillo, fresco Premio Goya 2017 come Miglior Attrice esordiente. Il 5 maggio sarà invece la gran serata dell’anteprima italiana di “La notte che mia madre ammazzò mio padre” di Inés París, che incontrerà il pubblico insieme all’attrice protagonista, la bellissima Belén Rueda. La black comedy campione di incassi in patria uscirà nelle sale italiane il 18 maggio.
La Nueva Ola, sezione ufficiale del festival, presenta inoltre titoli inediti come “La reconquista” di Jonás Trueba, che sarà presentato dall’attore Francesco Carril, e “La próxima piel” di Isaki Lacuesta e Isa Campo, evento speciale di chiusura martedì 9 maggio. Altri titoli in anteprima assoluta sono l’opera prima di David Macián “La mano invisible” e “Cerca de tu casa” di Eduard Cortés, che fanno parte del programma europeo “OFF THE WALL – Across The Line” che riceve il sostegno di Europa Creativa (UE) e che ha l’obiettivo di riflettere sulla società e l’attualità dell’Unione Europea. Ma le sorprese non finiscono qui: tra gli ospiti d’eccezione ecco Rossy de Palma la ‘chica Almodóvar’ più amata, che sabato 6 maggio presenta al pubblico “Julieta”.
La sezione retrospettiva di questa edizione è dedicata ai Grandes Éxitos del Festival: l’esilarante commedia “Al final del camino” di Roberto Santiago; “Blancanieves” sontuosa opera in bianco e nero di Pablo Berger; e il cult “El silencio antes de Bach” di Pere Portabella, presentato eccezionalmente in 35mm.
A completare il programma, La Nueva Ola Latinomericana, sezione che presenta 4 lungometraggi e una selezione di corti, in collaborazione con CineCorto.org, per offrire al pubblico un panorama eterogeneo e di qualità delle ultime tendenze del cinema latinoamericano.
Il Festival, organizzato da EXIT media con l’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Spagna, riceve il sostegno della Regione Lazio, Acción Cultural Española (AC/E), Ufficio del Turismo Spagnolo, Reale Accademia di Spagna a Roma e Instituto Cervantes Roma.
Tutte le proiezioni del Festival sono in versione originale con sottotitoli in italiano.

da Instituto Cervantes Roma