Cartelle, ricorsi entro 60 giorni dall’estratto di ruolo

Eequitalia_fg_3-1-2067624965_3-1-2253063733 - www-adnkronos-com - 350X200

Cartelle, ricorsi entro 60 giorni dall’estratto di ruolo

Il ricorso contro la cartella di pagamento non notificata, deve essere proposto entro 60 giorni dal rilascio del documento da parte del concessionario. Ogni impugnazione di un atto tributario deve rispettare il requisito di tempestività del ricorso stabilito dall’articolo 21 del Dlgs. Nr.° 546/92, requisito di tempestività che deve essere provato per regola generale, dallo stesso ricorrente con riguardo la data di avvenuta conoscenza dell’atto enunciativo della pretesa tributaria. E’ il principio che si legge nella sentenza Nr.° 13584/17 della Corte di Cassazione che ha così bocciato il ricorso proposto da un contribuente contro una cartella di pagamento conosciuta attraverso l’estratto di ruolo, con impugnazione avvenuta a distanza di sette mesi dalla data riportata sull’estratto del medesimo.

Ndr

Immagine dal sito www.adnkronos.com