LETTERA APERTA AL MINISTRO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

Milite_ignoto-da Port Mobility - 350X200

Ministro, è sotto gli occhi di tutto il degrado dell’Altare della Patria, ormai meglio noto come Vittoriano.
Se per alcuni dei Suoi Sovrintendenti è un monumento come altri, per noi Cittadini rappresenta il Sacrario del Milite Ignoto della Patria, il Luogo di Memoria Collettiva.
Ne sottolineamo la storica destinazione perché nell’ambito delle iniziative del progetto ARTCITY – ESTATE 2017 promosso dal Polo Museale del Lazio ci si è dimenticato di questo.
Inoltre chi assicurerà la sicurezza e protezione di Questo Bene durante i concerti previsti?
A quanto ci risulta non esistono vie di fuga e se si verificasse il disastro di Torino, con migliaia di feriti per il fuggi fuggi?
Ci risulta già sia stata intaccata lievemente una parete (per poi essere subitaneamente riparata) per poter appendere stendardi verde pisello, un vero e proprio antiestetico pugno in faccia!

femministe-smutandate-all-altare-della-patria-879665

L’Altare della Patria è soggetto giornalmente ad ogni tipo di esposizione e non è protetto da personale qualificato e competente per salvaguardarLo.
All’interno di questa missiva potrà scorgere una recentissima aberrante foto di quanto accaduto proprio per la mancanza di vigile sorveglianza e intervento.
Nella speranza che Ella vorrà esaminare il caso e far intervenire, la salutiamo con rispetto.

La Redazione

Immagini dal sito civitavecchia.portmobility.it; www.dagospia.com