Mille morti onda fango Sierra Leone 14/8

epa06144793 Residents view damage caused by a mudslide in the suburb of Regent behind Guma reservoir, Freetown, Sierra Leone, 14 August 2017. According to news reports citing Sierra Leone's Vice President Victor Bockarie Foh, hundreds are feared dead with thousands displaced after a mudslide in heavy rains occured near Freetown. EPA/ERNEST HENRY

Ha superato il numero di mille morti, fra cui centinaia di bambini, il bilancio dei morti accertati dell’ondata di fango e le alluvioni che hanno travolto interi quartieri della capitale della Sierra leone il 14 agosto.
Lo fa sapere il ministero per le emergenze del Paese africano.
Sotto l’azione di una pioggia intensa e incessante, la notte fra il 13 e 14 agosto, quando la gente dormiva, un’intero fianco della collina Sugar Loaf (Pan di zucchero) è smottato in una valanga di fango, travolgendo centinaia di abitazioni e baracche che si trovavano sulla sua strada e riversandosi sul sottostante quartiere di Regent, trasformandosi, insieme all’acqua piovana, in impetuosi torrenti di acqua fangosa di diversi metri di profondità.
Dal giorno del disastro, team dell’Unicef hanno risposto alle esigenze del grande numero di bambini e famiglie colpite, in particolare fornendo acqua potabile e igiene e distribuendo aiuti, tra cui medicinali, tende e guanti.

dal sito www.ansa.it