Parroco S.Apostoli: qui chiesa non vuota

Alcune famiglie sfrattate dalle case che occupavano a Cinecittà, sono state accolte con le loro tende nella basilica dei Santi Apostoli, Roma, 17 agosto 2017. ANSA/ANGELO CARCONI

Parroco S.Apostoli: qui chiesa non vuota

“Le nostre cattedrali sono vuote”: una frase del regista Ermanno Olmi dà lo spunto al parroco della Basilica dei Santissimi Apostoli, fra Agnello Stoia, per chiedere attenzione sul dramma che da un mese si vive nell’atrio della chiesa. Il sacerdote ha scritto una lettera proprio al regista: “E’ dal 10 agosto che l’atrio della nostra basilica ospita un centinaio di sfrattati, tra loro donne e bambini.
Hanno posto tende dove un tempo alloggiavano i pellegrini, venuti da lontano per venerare Filippo e Giacomo apostoli”. “Ma in questi giorni, ormai si compie il mese, questo spazio è pieno di gente che attende che si aprano porte”. “Non so quando e come si compirà questa storia, so solo che per adesso questo spazio è un luogo dove si accoglie e ci si incontra: cristiani e musulmani, frati e non credenti, patrizi e immigrati”. “Se passa per Roma – scrive fra Agnello a Olmi -, venga a trovarci. Faccia presto, anche se spero non trovi più qui questi amici ancora ad attendere che si aprano porte”.

dal sito www.ansa.it