Porrello (M5S LAZIO): Cessione S. Giacomo ennesima smentita a Zingaretti
S. Giacomo: Porrello (M5S LAZIO): Delibera cessione chiara, toppa Zingaretti-PD peggio del buco

Nicola Zingaretti - San Giacomo - Ospedale Roma - www-romafaschifo-com - www-iltempo-it - 350X200

Porrello (M5S LAZIO): Cessione S. Giacomo ennesima smentita a Zingaretti

Devid Porrello, consigliere del M5S Lazio, dichiara:
“La settimana scorsa Zingaretti ha detto di voler riacquistare le strutture sanitarie cedute e per non perdere l’abitudine di smentire le proprie parole con i fatti, oggi ha pubblicato il decreto per la vendita del S. Giacomo, presumibilmente per farlo diventare un albergo visto quanto riportato nell’atto. Con questa delibera si comprende meglio anche la tanto strombazzata operazione Cartesio di riacquisto delle strutture ospedaliere presentata solo pochi giorni fa. La decisione di cedere il S. Giacomo è la degna conclusione di cinque anni di annunci all’inseguimento dell’opinione pubblica e di azioni diametralmente opposte, sono certo che anche i cittadini del Lazio se ne siano ormai accorti, Zingaretti non fa mai quello che dice, troppo concentrato a pensare al proprio futuro politico per occuparsi delle sorti del Lazio.”

Immagine dal sito www.iltempo.it; www.romafaschifo.com

da Gruppo Consiliare M5S Regione Lazio

S. Giacomo: Porrello (M5S LAZIO): Delibera cessione chiara, toppa Zingaretti-PD peggio del buco

Devid Porrello, consigliere del M5S Lazio, dichiara:
“La toppa che Zingaretti e la maggioranza stanno provando a mettere sulla questione S. Giacomo è peggio del buco perché tira dentro soggetti, come la Caritas, che non hanno responsabilità per i disastri che stanno contrassegnando la Giunta Zingaretti, preoccupata solo della propria immagine. Per quanto riguarda l’ipotetica RSA dall’atto emerge che ci saranno delle senior houses, ovvero case private attrezzate per ospitare anziani, assimilate ad “intervento sociosanitari” , mentre un presidio Caritas è già presente in una struttura collegata al S. Giacomo e non compare nessun riferimento nella delibera con cui Zingaretti ha messo in vendita l’ospedale del centro storico di Roma. La deliberà è scritta nero su bianco, capisco la necessità di Zingaretti di farsi difendere dai suoi scudieri, ma non c’è possibilità di difesa neanche per questa operazione della sua Giunta.”

Immagine dal sito www.iltempo.it; www.romafaschifo.com

da Gruppo Consiliare M5S Regione Lazio