Nuove cittadinanze, Italia prima in Ue

In this April 7, 2017, migrants aboard of Golfo Azurro look towards Sicily a day after being rescued by members of Proactiva Open Arms NGO. (ANSA/AP Photo/Bernat Armangue) [CopyrightNotice: Copyright 2017 The Associated Press. All rights reserved.]

Nuove cittadinanze, Italia prima in Ue

Quasi un milione di persone ha ottenuto la cittadinanza in uno dei Paesi membro dell’Ue nel 2016, con dati in crescita rispetto agli anni precedenti.
In termini assoluti, con l’ok a 201.591 cittadinanze l’Italia è al primo posto in Europa; seguita da Spagna, 150.944; e Regno Unito, 149.372. L’Italia ha accordato la cittadinanza a persone provenienti soprattutto da Albania (18,3%); Marocco (17,5%); e Romania (6,4%). Lo comunica Eurostat.
L’Italia ha accordato il 13% di cittadinanze in più rispetto al 2015. In particolare, l’Italia ha naturalizzato il 34,8% dei 101.300 marocchini che hanno ottenuto cittadinanza in Ue; il 54,7% dei 67.500 albanesi; il 43,6% dei 29.700 romeni; il 54,9% dei 15.400 provenienti dal Bangladesh; il 44,9% degli 11.300 senegalesi; ed il 40,7% dei ghanesi.

dal sito www.ansa.it