LA COSTITUZIONE ITALIANA E LA FESTA DELLA REPUBBLICA
di Michele Schiavone

Logo-costituzione-7-8 - 350X200

Dall’inizio dell’anno, su proposta del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, i numerosi Comitati degli italiani all’estero, gli Enti promotori dei corsi di lingua e cultura italiana, le Associazioni nazionali e locali sono impegnati nella divulgazione della Costituzione italiana entrata in vigore il primo gennaio del 1948.
La Direzione Generale Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha sollecitato la rete a promuovere iniziative, sostenendole nei modi più consoni, per far conoscere la carta fondamentale alle giovani generazioni di italiani residenti all’estero e ad organizzare eventi pubblici per ricordare il 70° anniversario dell’entrata in vigore.

La risposta delle nostre comunità presenti in tutto il mondo non si è fatta attendere. Variegate e significative sono le manifestazioni messe in cantiere per coinvolgere i cittadini e per farli partecipi del patrimonio di valori, principi e regole che costituiscono la casa comune.
Su sollecitazione dell’InterComites in Germania tutti i Comitati hanno pubblicato un libro contenente il testo della Costituzione italiana e quello della carta fondamentale tedesca, entrata in vigore un anno più tardi. Il libro ospita un messaggio del Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella. Il libro riproduce due testi a confronto, due culture che hanno una storia comune costruita su periodi di pace, di guerra, di amicizia e di ostilità e che il Comites di Wolfsburg presenterà il 19 settembre prossimo in segno di riconoscenza per l’ospitalità riservata ai numerosi Gastarbeiter italiani, che hanno costruito quella città arricchendola economicamente, nello spirito e nella gioia di una convivenza, e che sono diventati strumenti di integrazione sociale e civile per un percorso di più ampio coinvolgimento di popoli e cittadini, sui quali con alcune difficoltà si sta costruendo la nuova Europa.

Altri esempi di promozione civica vengono segnalati in altri continenti dove il compleanno della Costituzione ha riavvicinato i nostri connazionali alle istituzioni italiane. Tutto ciò è motivo di grande orgoglio e soddisfazione alla vigilia della Festa della Repubblica.

Immagine dal sito www.cittadellaspezia.com

Il Segretario Generale CGIE
Michele Schiavone