Sotheby’s: Marte di Giambalogna

Sotheby's - Wanda Rotelli Tarpimìno - Giambologna, The Dresden Mars - Sotheby's - Wanda Rotelli Tarpino - Sotheby's - 350X200

 

SOTHEBY’S: MARTE DI GIAMBALOGNA

– UN REGALO PERSONALE PER CRISTIANO I PRINCIPE ELETTORE DI SASSONIA –

IN ASTA A LONDRA, 4 LUGLIO 2018

SI TRATTA DELLA PIU’ IMPORTANTE OPERA DEL MAESTRO DEL TARDO RINASCIMENTO PROPOSTA IN ASTA

E’ UNO DEI POCHI LAVORI DOCUMENTATI DELLO SCULTORE

Sotheby’s è lieta di offrire in asta A LUGLIO un eccezionale bronzo del più importante scultore del XVI secolo fiorentino (1529-1608). Dresden Mars fu realizzato come regalo personale per Cristiano I Principe Elettore di Sassonia (1560-1591). Si tratta di uno dei pochissimi bronzi documentati e uno dei rari lavori di Giambologna ad apparire in asta.

Primo stampo documentato del Marte, questa scultura è stata per molto tempo considerata primario punto riferimento per il famoso soggetto del Giambologna. Mars sarà proposto in asta il 4 Luglio nella vendita di Sotheby’s Treasures con una stima di £3-5 milioni.

Alexander Kader, Sotheby’s Co-Worldwide Head of European Sculpture & Works of Art, commenta: “Fuso dalla mano del genio rinascimentale di Giambologna, Mars incarna la maestria e l’innovazione per le quali lo scultore è acclamato. Considerata la personale natura del regalo e lo status reale del patron, Giambologna non era evidentemente pronto ad accontentarsi di qualcosa che fosse meno del suo meglio assoluto – una creazione che andasse bene per un principe.”

Scultore dei Medici, Giambologna si schiera con i più grandi scultori della storia dell’arte occidentale, spalla a spalla con Donatello, Michelangelo, Bernini e Canova.

La scultura proviene dalla corporate collection di Bayer AG. Tutto il ricavato della vendita sarà utilizzato a supporto del programma di belle arti della Bayer AG che include nuove acquisizioni..

Thomas Helfrich, Head of Culture, Sport & Education, Bayer AG, afferma: “La Bayer AG collection include importanti opere di Arte Moderna, Espressionismo Tedesco, École de Paris, Post-War Art e arte del tardo Novecento. Il Giambologna è un pezzo a sé stante nella collezione, che si distingue dalle altre opere per epoca e stile. Per assicurare la conservazione e visibilità che merita, abbiamo deciso di vendere l’opera. I ricavati della vendita saranno rinvestiti in giovane arte contemporanea, coerente con gli obiettivi della collezione –che occasionalmente si propone a vendite e acquisti.”

L’attenzione cade sulla magistrale esecuzione dello scultore del muscolo in movimento, sulla sinuosa curva del corpo a metà falcata, e sugli occhi evidenziati da intense sopracciglia. E’ la posa perfetta per trasmettere sicurezza di sé e autorevolezza: al tempo stesso ribelle, potente ed elegante. Un esercizio di bellezza e forza maschile, Marte illustra la ragione per cui Giambologna è stato definito maestro manierista della scultura.

UN REGALO PRINCIPESCO
L’ arrivo in Sassonia del Marte è documentato nell’inventario del 1587 della Kunstkammer di Dresden, che illustra “Stampo in bronzo di Marte, inviato da Giovanni Bologna a Sua Grazia l’Elettore “. Mentre i regali principeschi erano frequenti nel Rinascimento come un strumento diplomatico, questo è l’unico bronzo superstite di Giambologna noto per essere stato creato per un sovrano.

da Wanda Rotelli Tarpino – Ufficio Stampa Sotheby’s