Sotheby’s: L’opera che ha portato Jenny Saville alla fama internazionale – PROPPED, 1992

Sotheby's - Wanda Rotelli Tarpino - Propped 1992 - Wanda Rotelli Tarpino - 350X200

Sotheby’s

L’opera che ha portato Jenny Saville alla fama internazionale

PROPPED, 1992

Proviene dalla Collezione di David Teiger e il ricavato andrà a beneficio della Teiger Foundation for Contemporary Art

Una delle opere più importanti di un’artista inglese degli ultimi trenta anni, Propped – un autoritratto superlativo che manda in frantumi le rappresentazioni canonizzate della bellezza femminile – ha portato una giovane Jenny Saville alla fama.

L’importante dipinto sarà in asta per la prima volta e proviene dalla collezione del visionario collezionista, mecenate e trustee di musei , il compianto David Teiger.

Con una stima di £ 3.000.000 – 4.000.000, i proventi della vendita del dipinto andranno a beneficio della Fondazione Teiger, che presto diventerà una delle fondazioni dell’arte contemporanea più significative del mondo.

Propped convinse il collezionista Charles Saatchi ad acquistare ogni possibile lavoro della Saville per poi includerlo nella celebre mostra del 1997 Sensation: Young British Artists from the Saatchi Gallery alla Royal Academy of Art. Mostra che fece conoscere la Saville al pubblico inglese, e non solo.

Alex Branczik, Sotheby’s Head of Contemporary Art for Europe, commenta: “Sensation fu una delle più importanti e provocatorie mostre d’arte contemporanea organizzate in Gran Bretagna. Propped è stata un’icona di questa mostra come gli epocali lavori di Damien Hirst, Tracey Emin e Chris Ofili. Propped è il più importante dipinto dell’artista che sia mai stato proposto in asta ed è un capolavoro nella sua produzione. “

da Wanda Rotelli Tarpino Ufficio Stampa Sotheby’s