La crisi della professione docente: 5 Ottobre convegno a Roma

logo Gilda Insegnanti - www-gildains-it - 350X200

La crisi della professione docente: 5 Ottobre convegno a Roma

Iniziativa della Gilda degli Insegnanti in occasione della Giornata Mondiale dell’Insegnante istituita dall’Unesco. Appuntamento all’hotel Massimo D’Azeglio dalle 9.30 alle 13.30. Presente ai lavori il ministro Marco Bussetti.

“Il ruolo dell’insegnante nella scuola della società liquida” è il titolo del convegno nazionale, organizzato dalla Gilda degli Insegnanti e dall’Associazione Docenti Art. 33, che si svolgerà venerdì 5 ottobre a Roma all’hotel Massimo D’Azeglio (via Cavour 18) dalle ore 9,30 alle 13,30 in occasione della Giornata Mondiale dell’Insegnante.
Sarà presente ai lavori il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti.

I recenti episodi di violenza nei confronti dei docenti da parte di genitori e studenti, intesi come “clienti”, sono il sintomo di una visione della scuola e dell’insegnamento come “servizio” alla persona in un sistema di tipo aziendalista cui deve corrispondere il “diritto al successo formativo”.
Dopo trent’anni di riforme, che hanno profondamente cambiato la scuola italiana e il ruolo e la funzione degli insegnanti, è necessario aprire una seria riflessione sulla situazione attuale caratterizzata da una perdita progressiva di autorevolezza da parte dei docenti.
È giunto il momento di tentare di invertire con analisi e proposte coraggiose una tendenza che sta portando la scuola italiana allo sbando.

La prima sessione del convegno (ore 9.30 – 11.30) verterà sul difficile rapporto tra scuola e famiglia e sulla crisi della figura professionale dell’insegnante e sarà animata dagli interventi di Paolo Crepet, psichiatra, scrittore e sociologo; Ernesto Galli Della Loggia, storico ed editorialista del Corriere della Sera; Adolfo Scotto Di Luzio, professore di Storia della Pedagogia all’Università degli Studi di Bergamo; Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti.
La seconda parte dei lavori (11.30 – 13.30) sarà dedicata al confronto politico sulle proposte di modifica alla legge 107/2015 avanzate dalla Gilda degli Insegnanti e vedrà la partecipazione di Mario Pittoni, presidente della 7.a Commissione del Senato (Istruzione Pubblica, Beni Culturali); Luigi Gallo, presidente della VIII Commissione della Camera (Cultura, Scienza e Istruzione), e dei responsabili Scuola dei partiti politici presenti in Parlamento.
Modererà Alessandro Giuliani, direttore responsabile della Tecnica della Scuola.

da Gilda Ufficio Stampa