A Parma la 3^ Festa Nazionale di Retedem

Cambiare Adesso - Retedem - Paolo Acunzo - 350X200 - Cattura

A Parma la 3^ Festa Nazionale di Retedem

“Con il successo della Manifestazione di Piazza del Popolo, si entra nel vivo del dibattito congressuale che porterà il PD a scegliere il proprio Segretario con le primarie del prossimo anno. Una serie di iniziative sono gia in programma: da quella dell’unico candidato attualmente in campo, Nicola Zingaretti (Roma, 12-13 ottobre) alla tradizionale Leopolda di Matteo Renzi (Firenze, 19-21 ottobre) fino ad arrivare al Forum programmatico di tutto il PD (Milano, 27 ottobre) voluto dal Segretario Martina e che dovrebbe aprire anche formalmente la fase congressuale.

Un anticipo di queste occasioni di incontro, che saranno forieri di possibili candidature e stimoli per il dibattito congressuale, sarà la terza festa nazionale di ReteDem (Parma, 5-7 ottobre) associazione della sinistra del Partito che tradizionalmente svolge un ruolo di ponte verso quella galassia ampia delle forze progressiste di cui è ricca la società civile.

Infatti anche ques’anno gli ospiti esterni sono vari che si andranno a confrontare con i maggiori esponenti dell’area, tentando di costruire delle risposte comuni a questioni come:

Come ricostruire le forme della politica in un’epoca di crisi dei partiti? Quali ricette mettere in campo per stringere la forbice delle diseguaglianze che in questi anni è cresciuta qui più che altrove? Come intervenire su un mercato del lavoro che aumenta le fragilità e diminuisce le regole? Come rilanciare la credibilità del sogno europeo? Su quali nuovi assi politici e culturali dare forma a una nuova sinistra, capace di parlare al paese con un linguaggio chiaro e proposte radicali?

E’ solo un primo appuntamento di un lungo dibattito congressuale, ma si preannuncia ricco di significati.”

CAMBIARE ADESSO:
A PARMA LA 3^ FESTA NAZIONALE DI RETEDEM

Cambiare progetto, ridefinire l’identità del centrosinistra. Farlo adesso, con la massima apertura possibile verso chi è rimasto senza appartenenze o ha scelto altri lidi, ma vorrebbe partecipare all costruzione di una nuova casa. Sono obiettivi urgenti, per ricostruire una speranza e offrire un’alternativa al disastro del governo pentaleghista. La sconfitta sonora del 4 marzo non ha ancora prodotto una ripartenza. Non c’è più tempo per attendere: bisogna che questo autunno sia ricco di pensieri e di confronti, che i partiti del centrosinistra riflettano sul cambio di rotta necessario, che cittadini e realtà sociali si mettano in gioco, che chi ha filo da tessere lo tessa, per dare vita una nuova trama.

Guarda il programma completo!

I NOSTRI OSPITI

David BIDUSSA storico sociale delle idee

Marco CELLI segretario MFE Emilia Romagna

Francesco CERASANI presidente EuDem, responsabile dipartimento italiani all’estero PD

Mattia DILETTI ricercatore in scienza politica Sapienza Università di Roma

Elisabetta GUALMINI docente scienza politica Università di Bologna , vice presidente Regione ER

Marco MARRONE Riders Union Bologna, ricercatore Università Ca’ Foscari di Venezia

Lorenzo MARSILI cofondatore DiEM25

Emma PETITTI assessora al bilancio e pari opportunità Regione ER

Peppe PROVENZANO, vice direttore Svimez, Sinistra anno zero

Emilio REYNERI sociologo del lavoro Università di Milano Bicocca

Tania SCACCHETTI segreteria nazionale CGIL

Debora SERRACCHIANI deputata PD

don Armando ZAPPOLINI presidente nazionale CNCA

Elias SALVATO, Presidente nazionale Gioventù Federalista europea

Insieme a loro, a coordinare gli incontri, i dirigenti di ReteDem:

Paolo ACUNZO ( presidente PD Lazio, vicepresidente MFE), Paola BOCCI (consigliera Regione Lombardia) , Caterina BONETTI ( presidente Pd Parma), Giuliana DAMATO ( Pd Barletta), Paolo GANDOLFI ( architetto, deputato XVII legislatura), Sergio LO GIUDICE (responsabile dipartimento diritti civili PD) Federico QUADRELLI (segretario PD Berlino), Carla ROCCA (sindaca di Solza -BG, direzione nazionale PD), Daniele VIOTTI (eurodeputato).

da Paolo Acunzo