Crollano i contratti di lavoro stabili (-184 mila) e gli occupati (-154 mila)

Operaio - 114113423-85f19e5c-c71e-41e0-a3a3-5981454577c7 - www-repubblica-it - 350X200

Crollano i contratti di lavoro stabili (-184 mila) e gli occupati (-154 mila)

Il calo dei contratti permanenti è il risultato tra entrate e uscite dal mercato del lavoro, un po’ per ragioni personali o soprattutto per ragioni di età. Su base annua infatti a settembre l’occupazione cresce dell’0,9% pari a +207 mila unità. Conferma e segnali d’allarme nuovi quelli che emergono dalla pubblicazione degli ultimi dati dell’Istat sugli occupati e i disoccupati del mese di settembre.

Redazione

Immagine dal sito www.repubblica.it