9,8 mln turisti in Italia aprono 2019

Sciatori sulle piste di Cortina d'Ampezzo, in una immagine di archivio. In vista delle vacanze natalizie e grazie all'abbassamento delle temperature ed il contestuale utilizzo della neve artificiale Cortina d'Ampezzo si appresta ad aprire una serie di impianti di risalita e piste da sci. Da sabato 17 dicembre apriranno le quattro seggiovie Socrepes, Tofana Express, Pie' Tofana e Pomedes, a creare un vasto comprensorio, alle falde della Tofana, sul lato destro della conca d'Ampezzo. ANSA/ANDREA SOLERO

9,8 mln turisti in Italia aprono 2019

Vincono la voglia di natura e il binomio treno + auto o aereo

Nella prima settimana dell’anno nuovo, i turisti in Italia saranno 9,8 milioni complessivamente: 800mila in più dell’anno scorso, una crescita dell’8,5% circa.
Un’ottima partenza, quindi, che vede prevalere i connazionali (5,2 milioni) sugli stranieri (4,6 milioni) che hanno scelto il nostro Paese per trascorrere le vacanze d’inizio anno. A rilevarlo una indagine condotta dal Centro studi CNA, in collaborazione con CNA Turismo e Commercio, condotta tra gli iscritti alla Confederazione.
I turisti stranieri, invece, prevalgono sugli italiani, sia pure di stretta misura, per quanto riguarda le presenze ovvero i pernottamenti: 17,5 milioni contro 17,4. In media, il risultato di tre pernottamenti per vacanziere italiano e di quattro per turista straniero. Vince la voglia di natura: montagna e laghi, terme e borghi, coste e colline. Le regioni più opzionate sono Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Tra Capodanno e l’Epifania si cominceranno anche a calzare gli sci.

dal sito www.ansa.it