Bonus, detrazioni fiscali confermate per il 2019 per quanto concerne le ristrutturazioni

Bonus-casa-e-detrazioni-fiscali-sulla-seconda-chi-può-sfruttarle - www-termometropolitico-it - 350X200

Bonus, detrazioni fiscali confermate per il 2019 per quanto concerne le ristrutturazioni

Bonus ristrutturazioni, bonus mobili, bonus verde ed eco bonus. Per il sisma bonus la scadenza è fissata fino al 2021. La legge di bilancio del 2019 ha prorogato senza modifiche rispetto al 2018 gli incentivi per la casa a tutto il 2019.
Bonus Ristrutturazioni 2019 – Detrazioni fino al 50% con un massimo di 96mila euro per unità immobiliare;
Bonus Mobili – Detrazioni Irpef del 50% con tetto di 10mila euro per unità immobiliare;
Eco Bonus 2019, proroga dei bonus 50% e 65%.
Detrazioni per il 65% per installazioni di pannelli solari per la produzione di acqua calda. La detrazione al 50% per acquisto e posa in opera di finestre comprensive infissi, schermature solari, acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione.
Bonus Verde – Detrazioni al 36% per giardini e terrazzi.
Sisma Bonus fino al 2021 – Nelle singole unità immobiliari, a destinazione sia residenziale sia produttiva, si parte da una detrazione fiscale pari al 50% delle spese sostenute e si può arrivare al 70% se l’intervento determina il passaggio ad una classe di rischio inferiore – all’80% se l’intervento determina il passaggio a due classi di rischio inferiori. Il tetto di spesa su cui calcolare la detrazione è pari a 96mila euro.
Negli edifici condominiali, si parte dalla detrazione fiscale al 50% delle spese sostenute e si può salire al 75% se l’intervento determina il passaggio ad una classe di rischio inferiore – L’85% se l’intervento determina il passaggio a due classi di rischio inferiori.

Redazione

Immagine dal sito www.termometropolitico.it