La Presidenza del CGIE apre una stagione calda!

logo-picD - CGIE - www-sitocgie-com - 350X200

La Presidenza del CGIE apre una stagione calda!

Un programma di lavoro intenso attende il Comitato di Presidenza del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero che si riunirà a Roma dal 4 al 6 marzo.

I nove componenti del CdP, Michele Schiavone, Silvana Mangione, Giuseppe Maggio, Mariano Gazzola, Rodolfo Ricci, Eleonora Medda, Rita Blasioli Costa, Gianluca Lodetti e Riccardo Pinna, si troveranno all’inizio della settimana prossima nel Palazzo della Farnesina per incontrare i rappresentanti del governo e affrontare in particolare la riforma costituzionale appena esaminata in Senato, la quale prevede la riduzione del numero dei parlamentari eletti all’estero da 18 a 12.
Il rischio di atomizzazione della rappresentanza di questi ultimi, come prevede il disegno di legge 214 approvato di recente in prima lettura al Senato, preoccupa la boriosità con la quale sono state trattate le rivendicazioni presentate dal CGIE. Su questo tema, sensibile, è previsto un incontro presso la Camera dei Deputati con il presidente della Commissione Affari Costituzionali, On. Giuseppe Brescia e del relatore.

INCONTRO IN PARLAMENTO CON L’ON. GIUSEPPE BRESCIA
Il CGIE si aspetta una serrata in difesa incondizionata da parte di tutti i 18 parlamentari eletti nella circoscrizione estero assieme al sottosegretario per gli italiani nel mondo, affinché si facciano promotori di una difesa ad oltranza della rappresentanza della circoscrizione estero.
Con il presidente della Rai, Marcello Foa, si parlerà di comunicazione e informazione del servizio pubblico e della stampa italiana all’estero. E, durante una pausa dei lavori, il Comitato di Presidenza si recherà negli studi di Rai Italia per la registrazione di una puntata della trasmissione quotidiana “Italia con Voi”.

EROGAZIONE CONTRIBUTI A COMITES ASSOCIAZIONI E SCUOLE
Un approfondimento particolare sarà posto all’organizzazione del Seminario sui giovani italiani all’estero finalizzato alla costruzione di una rete mondiale di giovani, che si terrà a Palermo dal 16 al 19 aprile di quest’anno, per il quale si stanno svolgendo iniziative preparatorie in tante parti del mondo.
All’ordine dei lavori è previsto l’esame dell’erogazione dei contributi: Comites capitoli 3103 e 3106, progetti speciali, assistenza diretta e indiretta, contributi a Enti e Associazioni e Scuole per la promozione e l’insegnamento di lingua e cultura italiana.

CONNAZIONALI IN VENEZUELA, REGNO UNITO E SUD AFRICA
Con il presidente della Commissione esteri ed emigrazione, Vito Petrocelli, il CdP dedicherà il mercoledì pomeriggio all’analisi della situazione dei connazionali residenti in Paesi che vivono problematiche rilevanti: Venezuela, Regno Unito e Repubblica del Sudafrica.
Infine, la preparazione delle imminenti elezioni europee e la definizione della Conferenza permanente stato-Regioni-Province autonome-Cgie, per la quale i lavori preliminari sono già conclusi e si attende la convocazione da parte del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.
Durante i lavori del CdP sarà presentato un progetto transnazionale promosso da alcuni Comites assieme ad associazioni ed enti.

da CGIE Comunicazione