L’Ospedale DI Wolisso

Wwolisso-st-Lluke-young-3-ok - www-mediciconlafrica-org - 350X200

L’Ospedale DI Wolisso

ETIOPIA

Inaugurato nel 2000, l’ospedale San Luca di Wolisso, che è anche scuola per infermieri e ostetriche, è oggi un centro d’eccellenza in Etiopia. Ogni anno presta cure a più di 100mila persone, per il miglioramento delle condizioni di vita di un bacino di un milione di utenti.

La realizzazione, in collaborazione con le autorità locali e la Chiesa Cattolica Etiope, dell’Ospedale e Scuola per Infermieri e Ostetriche San Luca di Wolisso segna l’inizio dell’impegno di Medici con l’Africa Cuamm nella zona del South West Shoa, nella regione dell’Oromia. Erano i primi anni del 2000 e oggi la struttura di Wolisso è un centro sanitario d’eccellenza, un Teaching Hospital che funziona come punto di riferimento della regione dell’Oromia, della Southern Nations Nationalities and People’s Region (Snnpr) e delle aree limitrofe.

Ogni anno conta circa 93.000 visite ambulatoriali, 11.500 ricoveri e quasi 3.300 parti assistiti, il 40% dei quali sono parti complicati.

Alcuni numeri del 2015
3.292 parti assistiti

646 parti cesarei

4.415 visite prenatali

3.752 ricoveri pediatrici

Prima le mamme e i bambini
Dal 2012 l’ospedale San Luca è inoltre una delle 4 strutture coinvolte nel programma “Prima le mamme e i bambini“, che ha permesso di azzerare i ticket a carico delle donne per le cure relative all’emergenza ostetrica. Grazie alla costante presenza di personale qualificato, Medici con l’Africa Cuamm assicura il regolare svolgimento delle attività nei reparti, potenziando in particolare i servizi di assistenza alle donne in gravidanza, così come la formazione delle ostetriche, con lo scopo di dare un contributo nel colmare la mancanza di personale paramedico nella regione. Al momento risultano 80 studenti e studentesse iscritti alla scuola di ostetricia dell’ospedale.

dal sito www.mediciconlafrica.org