Ok alla detrazione. Studio di proprietà del coniuge

Ok alla detrazione. Studio di proprietà del coniuge

Il professionista può detrarsi le spese di ristrutturazione sostenute per adibire a studio l’immobile di proprietà del coniuge. Ai fini del beneficio fiscale è infatti sufficiente un comodato d’uso sul cespite del terzo.
E’ quanto affermato dalla Corte di Cassazione che con l’Ordinanza Nr.°11907 del 7 Maggio 2019 ha accolto il ricorso della contribuente.

Redazione

Immagine dal sito www.corriere.it