“Frecce Tricolori” Premiate All’Air Show Di FairFord

“Frecce Tricolori” Premiate All’Air Show Di FairFord

Le “Frecce Tricolori” dell’Aeronautica militare italiana hanno vinto il premio RAFCTE Trophy come miglior pattuglia acrobatica straniera al Royal international Air Tattoo di Fairford, a nord ovest di Londra, in Inghilterra, tra i più importanti air show d’Europa.
Il premio è assegnato ogni anno alla migliore dimostrazione in volo da parte di un team straniero, e la Pattuglia acrobatica nazionale – composta da 10 jet trainer Aermacchi AT-339A ai comandi del maggiore Gaetano Farina e del capo formazione Stefano Vit – ha portato a casa il premio, confermandosi ancora una volta tra le migliori compagini acrobatiche aeree militari del mondo.
“È davvero un grande onore per me e per tutto il team – ha dichiarato il leader Stefano Vit, Pony 1 – perché è un trofeo speciale. L’Air Tattoo è il più grande airshow in Europa e vincere questo trofeo è una grande ricompensa”.
Il Paul Bowen Trophy per il miglior display di jet da solista – nominato in onore del compianto Paul Bowen, co-fondatore di Air Tattoo – è andato invece al tenente colonnello Yurii Bulavka, pilota dell’aeronautica ucraina. Ma, in grande evidenza ci sono stati anche i piloti collaudatori del Reparto sperimentale volo dell’Aeronautica militare, con i display del C27-J “Spartan” da trasporto, dell’Eurofighter e, soprattutto, del jet d’addestramento avanzato T-346 “Master” dell’italiana Leonardo. (aise)

 

dal sito www.aise.it